IT4Fashion, le tecnologie incontrano la Moda a Firenze

Tags: IT Moda, It4Fashion

Dal 19 al 21 aprile, Firenze diventa il luogo d’incontro tra il mondo dell’IT e della Moda. In questi tre giorni si svolge l’IT4Fashion evento giunto alla settima edizione (di cui Este è Media Partner) che nel 2017 prende la residenza del Complesso delle Pagliare e regala un’occasione importante agli studenti: un career day durante il quale i giovani hanno la possibilità di incontrare le più grandi case di moda per svolgere colloqui di lavoro.
L’appuntamento è diventato negli anni un punto di riferimento in Italia e in Europa per tutti gli aspetti legati all’adozione delle tecnologie IT nel settore della Moda e del Lusso. Un momento si confronto tra i player più importanti.

 

Il Fashion è uno dei comparti dove l’introduzione di tecnologie genera un cambiamento davvero epocale. Le grandi firme della Moda, infatti, vantano una produzione ancora quasi del tutto artigianale, ma per sopravvivere in un mondo che evolve velocemente hanno bisogno di tracciare la filiera dall’acquisto delle materie prima sino all’armadio del compratore finale. Per questo, nell’edizione 2017 dell’IT4Fashion sono affrontate tematiche come lo sviluppo del prodotto, la gestione dei canali retail con un focus sull’omnicanalità, tramite testimonianze e contributi di aziende provenienti da diverse realtà e Paesi, con l’obiettivo di gettare un ponte con l’evento di ottobre, il DigIT4Fashion, dedicato al mondo social e digital.

 

Rinaldo Rinaldi, Docente presso la Facoltà di Ingegneria dell’Università degli Studi di Firenze e membro del Comitato Scientifico di Sistemi&Impresa, è il fondatore di questo progetto, nato in collaborazione con altri professori universitari con la voglia di dare una possibilità concreta agli studenti di incontrare le aziende e comprenderne le esigenze. Il convegno si è da subito dotato di un Comitato Scientifico, composto da accademici e manager del settore, che definisce i contenuti dell’evento.

 

I primi due giorni – 19 e il 20 aprile – sono dedicati alle testimonianze di esperti e player del settore della moda e dell’IT. Si alternano sessioni parallele a plenarie. Il 21 aprile, invece, il convegno tocca tematiche scientifiche, partendo da un approccio multidisciplinare, dove sono presentati i nuovi modelli di business, le tecnologie applicate al settore della Moda, con l’intervento di professionisti e ricercatori. Durante le sessioni parallele sono invece presentati lavori scientifici. L’ultimo giorno è anche quello il career day, grazie al quale gli studenti entrano in contatto diretto con le aziende di moda.

 

Come detto, l’evento è ospitato nel Complesso delle Pagliere, sede ufficiale dell’IT4Fashion, grazie a un accordo con la Soprintendenza Speciale. Con un contributo di 120mila euro il laboratorio universitario di ricerca LogisLab, legato all’evento, ha contribuito al restauro dei locali, scelti di recente dal ministro Dario Franceschini per il G7 della Cultura.

Lascia un commento

Devi essere loggato per postare un commento.