Skip to main content

Il futuro del rubinetto, disegnato dagli studenti

La cultura del design e della ricerca nel settore della rubinetteria comincia tra i banchi… dell’università. Rubinetterie Treemme, in collaborazione con POLI.design e il Politecnico di Milano, ha recentemente concluso con successo il workshop Ad acquam: una significativa iniziativa che rappresenta solo la prima tappa di un ampio percorso di collaborazione fortemente voluto da Rubinetterie Treemme con l’obiettivo di coinvolgere attivamente gli studenti dell’Ateneo in iniziative e attività di grande valore formativo. Con Ad acquam, Rubinetterie Treemme ha condiviso con gli studenti il proprio know-how aziendale fornendo preziose indicazioni e metodologie per lo sviluppo di rubinetti innovativi e sostenibili, in linea con la filosofia e i valori dell’azienda. La partecipazione attiva degli studenti al workshop testimonia l’importanza della collaborazione tra l’industria e l’ambiente accademico nel promuovere l’innovazione e la ricerca nel settore del design. Rubinetterie Treemme si impegna da sempre a sostenere e incoraggiare il talento emergente, offrendo ai più giovani un’opportunità unica di mettere in pratica le proprie competenze e idee creative. È Slot il vincitore premiato durante la Milano Design Week 2024: un innovativo progetto degli studenti Cayetana Galán González, Carlos García Corredor, Luca Matturro e Itziar Telleria Flores pensato per il settore dell’ospitalità di fascia alta. SLOT è un rubinetto che punta a migliorare il sistema di avviamento a freddo, chiamato “cold start”. Il suo design ne rende intuitivo l’utilizzo, allineando le aspettative dell’utente al risultato del prodotto ed eliminando le discrepanze che potrebbero indurre a pensare che il rubinetto non funzioni correttamente. L’obiettivo dell’approccio progettuale è quello di favorire un maggior risparmio idrico ed energetico, quindi la sostenibilità ambientale ed economica per il cliente. Gli elaborati degli studenti, sei in totale, sono stati giudicati dall’azienda, dagli addetti ai lavori e dai visitatori dell’installazione dedicata al workshop posta nell’area esterna di ADI Design Museum durante la Milano Design Week 2024. Grazie al supporto costante di Rubinetterie Treemme, che ha seguito passo dopo passo i gruppi di studio, e dei docenti Matteo Ingaramo e Federico Elli, assistiti da Emanuel Pacelli e coordinati da Eugenia Chiara, oltre al vincitore, anche gli altri progetti partecipanti al workshop si sono distinti in termini di innovazione, design, ricerca e originalità: Acquaflow, Aequo, Elle, Hypermiler e Visiflow.

Martina Midolo

Classe 1996, Martina Midolo scrive di cultura d’impresa e si occupa di social media. Per FabbricaFuturo conduce il podcast Storie dell’Italia che produce.