Le iniziative di PRO.FILE per le novità del PLM

Tags: enrico borca, plm, pro.file

Le soluzioni PLM continuano a riscuotere un grande interesse presso le aziende di medio grandi dimensioni, lo conferma Enrico Borca, Sales & Partner Manager di PRO.FILE, che abbiamo recentemente incontrato e che ci ha spiegato le ragioni del successo di tali soluzioni e della sua azienda in particolare.

 

Il 2016 è stato un anno positivo?

 

Sì, il 2016 si è dimostrato un anno molto positivo in cui il nostro sistema PLM. PRO.FILE continua a riscuotere molto interesse soprattutto presso le aziende medio-grandi, grazie a una tecnologia e metodologia di implementazione in linea con gli obiettivi aziendali di oggi, ossia con tempi brevi di messa in produzione di circa 4-6 mesi, un conseguente breve ritorno dell’investimento (ROI) di circa un anno e mezzo e, soprattutto, un “total cost of ownership” a 3 e 5 anni decisamente inferiore anche a sistemi PLM concorrenti che hanno un costo di licenze inferiore a PRO.FILE.

 

Quali gli elementi dell’offerta o della vostra strategia che hanno supportato i buoni risultati?

 

Sicuramente un elemento determinante è stata la nuova versione PRO.FILE 8.6 che, con il suo nuovo modulo PRO.CEED per la gestione dei processi aziendali e i suoi pacchetti applicativi già preconfigurati dalla nostra casa madre Procad per le aziende di produzione e impiantistiche secondo gli standard tedeschi, è stato determinante per l’acquisizione di tutti i nuovi clienti e per estendere i progetti di tutti gli altri clienti. A questa novità vanno aggiunte le caratteristiche storiche di PRO.FILE ossia la realizzazione di un “Product Data Backbone”, cioè della colonna vertebrale di tutti i dati aziendali e del metodo implementativo da noi definito “EASY.CON” (facile configurazione): la possibilità di implementare il sistema mediante una semplice configurazione anche da parte del cliente stesso con un suo amministratore interno senza necessitare di programmazione e con una strategia “step by step” a “step autoconsistenti” che permette il rilascio in produzione di ogni step con utilizzo immediato da parte degli utenti.

 

Altro aspetto importante nella nostra offerta è che PRO.FILE è un sistema PLM di standard internazionale certificato da tutte le principali aziende produttrici di software mondiali e questo garantisce all’azienda cliente il suo investimento nel tempo. Anche il nostro sistema Proom, su Cloud privato o pubblico, di “XXL files sharing” con clienti e fornitori per facilitare il PLM collaborativo e direttamente integrato con PRO.FILE sta a sua volta riscuotendo notevole successo.

 

Quali iniziative avete messo in campo?

 

Continuiamo la nostra serie di webinar che stanno riscuotendo molto interesse come numero di partecipanti; brevi seminari online gratuiti cui si può partecipare liberamente registrandosi sul nostro sito, in cui in mezz’ora viene approfondito il tema in argomento per un pubblico di responsabili e utenti aziendali che vogliono approfondire, con un linguaggio comprensibile non esclusivo per addetti del settore PLM. Hanno riscosso molto apprezzamento due seminari in cui i nostri clienti presentavano la loro esperienza: il primo si è tenuto presso il nostro cliente Partena a Carpi (MO) e il secondo presso La Fornace dell’Innovazione ad Asolo (TV) in cui vi è stata la testimonianza del cliente Costan – Epta Group. Anche nel 2016 abbiamo partecipato come sponsor a Fabbrica Futuro, l’evento con focus sul settore manifatturiero italiano, nell’edizione di Bologna dove abbiamo portato il caso aziendale del nostro cliente Tamini e siamo stati presenti come main sponsor anche all’edizione di Venezia il 24 novembre dove abbiamo portato i casi aziendali dei nostri clienti Schneider Electric IT – Division Cooling Business e Tmci Padovan. Inoltre abbiamo già previsto lo User Meeting 2017 per tutti i clienti e prospects PRO.FILE in Italia a primavera in cui verrà presentata un’anteprima della innovativa nuova generazione di PRO.FILE definita “Next”. Non ultimo, da qualche settimana abbiamo pubblicato l’aggiornamento del nostro sito www.profile-plm.it con veste grafica rinnovata e nuovi contenuti.

 

Quali segmenti di mercato hanno risposto meglio alla vostra offerta?

 

PRO.FILE riscuote molto successo nel settore manifatturiero e impiantistico, come novità di quest’anno hanno mostrato molto interesse anche il settore automotive, engineering e aeronautico
e soprattutto le aziende medio-grandi.

 

Cosa vi aspettate per il 2017?

 

Visti gli ottimi risultati del 2016 ottenuti grazie a importanti trattative, contiamo di continuare il nostro percorso di crescita costante anche nel 2017: nell’ambito di una strategia di crescita
globale di PRO.FILE nei prossimi cinque anni su tutti i mercati internazionali messa a punto dalla casa madre Procad.

Lascia un commento

Devi essere loggato per postare un commento.