Archivio Autore

Andrea Rossetti

Nato nel 1966, è professore associato di Filosofia del diritto all'Università di Milano-Bicocca, dove insegna anche Informatica giuridica (insegnamento che dal 2007 al 2012 ha ricoperto anche alla Statale di Milano). I suoi lavori principali riguardano lo studio della possibilità dell'uso di sistemi formali per l'espressione del diritto e l'ontologia degli oggetti sociali e immateriali. Dal 1999, si occupa di Informatica giuridica; in particolare ha dedicato alcuni saggi di carattere divulgativo all'idea di "openness" nell'ambito dell'ICT e, più recentemente, ha iniziato a occuparsi degli aspetti criminologici della sicurezza informatica; ha curato ed introdotto il manuale: Legal Informatics. Dal 2005 al 2009 ha diretto il corso di perfezionamento in Diritto delle nuove tecnologie, prima alla Statale di Milano e poi in Bicocca. Nel 2016 è tra i fondatori del BiS Lab - Bicocca Security Lab. Dirige ReF-Recensioni Filosofiche, la rivista italiana dedicata alla recensione di libri di filosofia.
Vent’anni dopo l’emanazione della prima legge sul trattamento dei dati personali, avvenuta il 31 dicembre del 1996, l’ultimo giorno utile per recepire la Direttiva dell’Europa, il 4 maggio 2016, è stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale Europea il Regolamento Europeo n.679. Anche se al momen...