Advantech lancia la rivoluzione della Factory of the Future sulla linea di assemblaggio

JP-ROBOT-1-articleLargeA 100 anni dalla prima catena di montaggio per la produzione di massa di un’automobile – realizzata da Henry Ford all’Highland Park plant il 1° Dicembre 1913 – le Aziende dell’Automotive devono trovare nuove soluzioni per vincere le sfide della qualità, dell’efficienza e della flessibilità.

L’approccio Factory of the Future consiste nello sviluppare un modello di cooperazione tra componenti di business ed operative focalizzato su obiettivi di maggiore produttività, sostenibilità e performance economica.

Le aziende che adottano l’approccio Factory of the Future, forti della propria agilità ed efficienza, sanno rispondere alle sollecitazioni del mercato in maniera veloce e collaborativa.

Per raggiungere questi obiettivi, è indispensabile coniugare tecnologie efficaci a spazi ed operazioni gestite in modo intelligente.

In questo contesto, la gestione intelligente della linea di assemblaggio diventa strategica: all’incremento della velocità di produzione e della qualità, deve corrispondere la riduzione dell’ingombro della linea e l’aumento della capacità produttiva.

La soluzione Advantech per incrementare la flessibilità e la capacità produttiva della linea –  riducendo al contempo l’error ratio – valorizza l’addetto all’assemblaggio, rendendolo capace di assumere in tempo reale decisioni basate su dati affidabili.

Consentire all’operatore, ad esempio, di scegliere componenti alternativi a quelli non disponibili, richiede l’adozione di Touch Panel Computer multi-touch con software HMI dedicato: in caso di failure in qualsiasi punto della linea di assemblaggio, l’operatore può risolvere il problema utilizzando il Touch Panel Computer per visualizzare i dati elaborati dal software SCADA ed evitare la propagazione di errori o il congestionamento della linea stessa.

I nuovi TPC-1840WP e TPC-2140WP – premiati per il loro design moderno – offrono un’intuitiva interfaccia operatore capace di fornire in modo semplice e veloce le informazioni necessarie.

Gli schermi da 18.5″ e 21″ e soprattutto il rapporto 16:9, mettono a disposizione il 40% in più di area display rispetto ai formati 4:3. Inoltre, la capacità multi-touch migliora il controllo e l’usabilità. L’utilizzo di processori AMD T56E 1.65 GHz con CPU indipendente, garantisce la fruibilità di grafiche ad alte performance, come Windows 8 e DirectX11. Infine, la predisposizione all’attacco VESA consente di posizionare i TPC ottimizzandone l’ingombro.

L’abbinamento dei TPC-1840WP / 2140WP con SUSIAccess, l’innovativo software di remote device management di Advantech, rende il sistema più efficiente, creando una piattaforma intelligente e interconnessa nel sistema produttivo.

Infine, la possibilità di integrazione con WebAccess, lo SCADA web-based di Advantech, realizza la soluzione completa, efficiente, dinamica e affidabile per realizzare la Factory of the Future.

Le ultime implementazioni di questa soluzione sono avvenute in Italia e Germania, offrendo ai Clienti di Advantech le più avanzate tecnologie software, il supporto locale per l’avvio del progetto e soprattutto una soluzione che assicura funzionamento continuo e life cycle prolungato.

Lascia un commento

Devi essere loggato per postare un commento.