Dal CAD 3D al modello realistico, Gruppo A.D.A. lancia le nuove Makerbot

Tags: Gruppo Ada, Makerbot

Gruppo A.D.A. nasce nel 1962. Da allora si occupa di vendita ed assistenza di prodotti per la duplicazione e finitura. In continua crescita ed evoluzione, oggi è un punto di riferimento in Piemonte per le PMI, i professionisti e

Replicator Mini

Replicator Mini

gli Enti Pubblici che cercano innovative e vantaggiose soluzioni informatiche per la stampa 3D e per quella tradizionale.
Rivenditore specializzato Makerbot, Gruppo A.D.A. offre soluzioni professionali per la stampa 3D grazie alla tecnologia di ultima generazione.
Una tecnologia che trasforma i sogni in realtà con la costruzione di modelli 3D realistici a partire dalle progettazioni CAD 3D. La rivoluzione annunciata dalle piccole stampanti 3D consente di stampare rapidamente strumenti di assemblaggio e produrre piccole quantità di parti di produzione in piccola serie. Progettisti di prodotti di consumo, aziende che commercializzano gadget e articoli regalo, complementi di arredo e accessori, ma anche e

soprattutto ingegneri in campo auto, moto e aerospace, laboratori orafi, dentistici, applicazioni medicali e numerosi altri professionisti utilizzano le stampanti 3D che stanno cambiando e accelerando la progettazione e la produzione a livello mondiale.

Alcune tra le novità in casa Makerbot distribuite da Gruppo A.D.A.
Replicator MINI: la serie di accesso al mondo della stampa 3D. Adatta per realizzare oggetti di piccole dimensioni, con l’obiettivo di accelerare la creatività. Nuove possibilità di business in real time a costi minimi.

Replicator 2x

Replicator 2x

 Replicator 2x: progettata per semplificare la produzione di piccole serie, riducendo i costi sia per pezzi di medie dimensioni sia per prodotti più piccoli ma che richiedono elevati livelli di precisione. Esclusivo sistema a doppio estrusore, piastra riscaldata, lavorazione a 2 colori o con materiale di supporto specifico ecosolubile.

 New Replicator 5th Generation: specifica per la realizzazione di pezzi di maggiori dimensioni: permette di ridurre i tempi e di migliorare la qualità. Minitelecamera sull’estrusore, interfaccia di rete, piattaforma riscaldata con controllo elettronico dell’allineamento.
www.gruppoada.it

 

Lascia un commento

Devi essere loggato per postare un commento.