Modaris 3D Lectra: Odlo punta all’eccelenza nello sportswear

Tags: 3D, Modaris 3D, Odlo, plm, sviluppo prodotto, Ulrike Froitzheim

Fondata in Norvegia nel 1946, azienda svizzera dal 1986, Odlo è leader europeo nell’intimo sportivo ed è riconosciuta per le innovazioni tecnologiche che ha introdotto in questo campo. Oltre alla collezione dell’intimo sportivo, Odlo crea abbigliamento specializzato per la corsa, ciclismo, cross-country e abbigliamento outdoor per adulti e bambini. Produce due collezioni all’anno per ogni tipologia di prodotto ed è presente in 20 mercati. Per sostenere la strategia di crescita aziendale a supporto dello sviluppo del business nel mercato dello sportswear l’azienda ha da poco implementato Modaris 3D, soluzione di sviluppo prodotto ideata da Lectra. L’obiettivo dell’azienda è aumentare la quota nel mercato outwear attraverso lo sviluppo di abbigliamento sportivo versatile allo stesso livello qualitativo della loro produzione di intimo, ma che possa essere indossato come un capo fashion. “Vogliamo essere visti non solo come un brand dell’intimo sportivo, ma anche come fornitore di capi d’abbigliamento sportivo fashion”, dichiara Ulrike Froitzheim, Responsabile della qualità e Project Manager 3D.

Odlo (2) La sfida è mantenere la propria reputazione per quanto concerne comfort, qualità e performance del capo offrendo al tempo stesso collezioni più alla moda e ad un ritmo più veloce. Lavorando con materiali tecnici e con vestibilità specifiche dei capi sportivi, Odlo deve tenere in considerazione sfide particolari. “I requisiti unici del fitting di un capo sportive devono essere rispettati, come anche le richieste di protezione solare, traspirabilità, elasticità, resistenza all’acqua e al vento”, spiega Ulrike Froitzheim. “Il modello di un paio di shorts da bicicletta, per esempio, è disegnato per aiutare l’atleta in posizione seduta”.

Dal bozzetto al capo finito, i passi di un processo

La capacità della soluzione Modaris 3D Lectra di rispondere alle peculiarità del tessuto e alle sfide del fitting ha reso naturale la scelta operata da Odlo. Gli stili sono visibili a schermo e le modifiche possono essere effettuate immediatamente e condivise visivamente, contribuendo ad una comunicazione più efficace tra i diversi team coinvolti, compresi design, sviluppo prodotto, marketing di prodotto, management e forza vendite. “Non tutti sono in grado di interpretare uno schizzo eseguito in 2D e comprendere il prodotto finale; la soluzione 3D ci permette di visualizzare il prodotto”, afferma Ulrike Froitzheim. “Miglior comunicazione e migliore comprensione ci aiuterà a prendere decisioni migliori”.

La complessità dei modelli e i materiali speciali rendono i prototipi dei capi sportivi molto costosi. Odlo spera di ridurre i costi di sviluppo e i tempi di consegna grazie alla riduzione del numero di prototipi da produrre. Migliorare la visualizzazione del prodotto prima che sia disponibile un prototipo fisico aiuterà Odlo a fare prima e meglio stime più accurate. “Abbiamo ridotto il tempo di sviluppo e preso decisioni migliori e con anticipo. Così abbiamo deciso di partire con il progetto 3D”, aggiunge Ulrike Froitzheim.

“Il nostro motto è ‘un passo avanti’. Secondo noi, Lectra è un passo avanti con la soluzione 3D e ci aiuterà a raggiungere i nostri obiettivi, una volta che avremo integrato la soluzione 3D nel nostro processo di sviluppo prodotto”, conclude Ulrike Froitzheim.

www.lectra.com

 

 

Lascia un commento

Devi essere loggato per postare un commento.