Software AG: risultati in linea con le attese di mercato

Tags: articolo, mercato, risultati, Software AG

Software AG ha annunciato i risultati finanziari relativi al secondo trimestre del 2013. I ricavi di prodotto (licenza + manutenzione) della linea Business Process Excellence (BPE) si mantengono allo stesso livello (a valuta costante) nel periodo di riferimento, mentre quelli della linea di business Enterprise Transaction Services (ETS) sono cresciuti di due punti percentuali a valuta costante. I ricavi da licenze hanno avuto uno sviluppo atipico nel secondo trimestre. Mentre nel corso dell’anno la divisione ETS, di database tradizionale, ha ricevuto ordini dai clienti relativamente presto, un cospicuo accordo di licenza BPE è stato concluso poco dopo la fine del trimestre. Nel complesso, il totale dei ricavi e dei profitti soddisfa le attese. “Grazie ad un importante accordo che avevamo previsto di chiudere nel secondo trimestre, abbiamo iniziato la seconda metà dell’anno in maniera eccellente” ha dichiarato Karl-Heinz Streibich, CEO di Software AG.

Lo sviluppo delle linee di Business

La linea Business Process Excellence (BPE) ha portato il maggiore contributo al fatturato del Gruppo. Il fatturato di € 91.4 milioni (€ 93.8 milioni nel 2012) si è avvicinato al livello dell’anno precedente.

La divisione Enterprise Transaction Systems (ETS), dedicata all’ambito database, ha realizzato ricavi pari a € 75.8 milioni (€ 77.9 milioni nel 2012) nel secondo trimestre. A valuta costante i ricavi sono cresciuti del 2%. Ciò è in gran parte dovuto a nuovi contratti che sono stati siglati all’inizio dell’anno rispetto al normale aumento dei ricavi da licenza del 16 per cento circa, a valuta costante. Lo sviluppo positivo di ETS conferma che, per una vasta clientela, le funzionalità di business del database di Software AG sono una tecnologia chiave.

Il Fatturato Totale e le Performance degli Utili

A causa del riallineamento di focus della linea di business Consulting, i ricavi totali di Software AG nel trimestre precedente ammontavano a € 237.7 milioni (€ 258.6 milioni nel 2012). I ricavi generati dalle licenze del Gruppo sono pari a € 75.8 milioni (€ 76,0 milioni nel 2012). A valuta costante, sono cresciuti di cinque punti percentuali nel periodo di riferimento. Nel complesso, il fatturato di prodotto ha raggiunto € 169.1 milioni (€ 175.5 milioni nel 2012) ed ha contribuito per circa il 71% (68% nel 2012) al fatturato totale del Gruppo, migliorando ulteriormente la distribuzione dei ricavi verso le licenze ad alto margine e i ricavi di manutenzione che trainano la crescita dell’azienda.

Il previsto aumento delle spese di vendita, cresciute di € 12,7 milioni, per un totale di € 73.9 milioni (€ 61.6 milioni nel 2012) è servito per aprire nuove aree di crescita BPE, come ad esempio il settore pubblico negli Stati Uniti.

Acquisizioni

Nel secondo trimestre Software AG ha negoziato una serie di piccole acquisizioni. Nel mese di aprile la società ha acquistato la piattaforma cloud della californiana LongJumpi. È seguita in giugno, l’acquisizione della tedesca alfabet AG. L’azienda, che si concentra sulla pianificazione e l’ottimizzazione degli ambienti IT, estende ulteriormente l’offerta Software AG nel mercato BPE. Nel mese di luglio è stata la volta della piattaforma Apama CEP di Progress Software Corporation. CEP è l’acronimo di Complex Event Processing, una tecnologia che consente alle aziende di analizzare gli eventi su molteplici flussi di dati in tempo reale, a supporto di decisioni ottimali e tempestive. Questo rappresenta un passo importante verso un’ulteriore espansione delle attività della società su BPE e big data.

Dipendenti

Al 30 giugno 2013 Software AG conta 5375 dipendenti (dicembre 2012: 5.419), di cui 1.229 (dicembre 2012: 1.131) impiegati in Sales & Marketing e 941 (dicembre 2012: 887) in Ricerca e Sviluppo. Il numero totale di dipendenti in Germania è di 1.777 (dicembre 2012: 1.768).

Outlook 2013

Software AG conferma per l’intero anno le proprie previsioni, pubblicate il 29 gennaio insieme ai risultati dell’intero esercizio 2012. L’azienda prevede una crescita tra il 16 e il 22% (a valuta costante) dei ricavi legati ai prodotti BPE per l’anno fiscale 2013 e il possibile calo, tra il 4 e il 9% (a valuta costante), di quelli relativi al database tradizionale ETS.

www.softwareag.it

Lascia un commento

Devi essere loggato per postare un commento.