Una produzione più efficiente inizia da un gestionale intelligente

Tags: articolo, big data, business process management, cloud, Fabio Della Lena, gestione digitale, Infor, innovazione, integrazione, intervista, lean, performance, supply chain, tecnologie

Tra i suoi clienti più conosciuti c’è Ferrari. Ma in Infornon si stupiscono, perché la velocità è di casa. Un valore riconosciuto oggi anche da 19 delle 20 principali aziende aerospaziali e da 12 delle 13 maggiori società high tech al mondo. Sono solo alcune delle realtà che hanno siglato partnership con il brand americano specializzato in potenti applicativi e suite per settori verticali: soluzioni progettate per sfruttare tecnologie all’avanguardia e per offrire rapidità, una user experience di alto livello e opzioni di implementazione flessibili. Andiamo alla scoperta di Infor e del suo supporto nella gestione digitale di business tipici del settore manifatturiero. Lo facciamo insieme con Fabio Della Lena, Solution Architect di Infor Italia.

Perché adottare strumenti tecnologici all’avanguardia dovrebbe rivelarsi il miglior investimento anti-crisi?

Fabio Della Lena, Solution Architect di Infor Italia

Fabio Della Lena, Solution Architect di Infor Italia

Oggi le aziende devono essere veloci, anticipare i cambiamenti del mercato, migliorare i processi di decision making, operando con dati affidabili e disponibili in tempo reale.
Strumenti e tecnologie innovative che riducono la complessità e facilitano la collaborazione possono sicuramente aiutare le aziende a superare le sfide imposte dal mercato. Proprio in quest’ottica abbiamo rilasciato la nuova offerta Infor 10x costituita da applicazioni specifiche per settore di business che integrano Infor Ming.le, una soluzione di digital workplace, e Infor ION, una piattaforma di integrazione e business process management.
Le due soluzioni lavorano in sinergia e permettono agli utenti di operare secondo il paradigma ‘follow-share-act’. É possibile seguire ad esempio un ordine di vendita, condividere una fattura o un documento, e reagire – ad esempio ad un alert – in modo contestualizzato. ION abilita il dialogo tra le applicazioni (siano esse on-premises, in the cloud, mobile) e permette di reagire a eventi di business (es. un ordine da approvare), nonché di analizzare i dati relativi alle interazioni tra utenti e applicazioni.

Come si misurano le performance di uno stabilimento?

Con l’implementazione di software per la gestione delle performance finanziarie e per la pianificazione strategica, che consentono di avere una migliore visibilità e un maggiore controllo su tutta l’azienda, ma anche con applicazioni in grado di ottimizzare la gestione degli asset, la supply chain, il decision making e i processi produttivi.

Big Data: non sono essenziali solo al marketing ma anche a coloro che si occupano di produzione: oggi lo scambio di informazioni avviene in modo automatico tra macchina e macchina

Disporre di una grande quantità di dati e riuscire a trasformarli in breve tempo in conoscenza aziendale su cui poter operare risulta fondamentale per le aziende. Le informazioni perdono rapidamente il loro valore se richiedono molto tempo per essere esaminate. Abbiamo recentemente annunciato Infor Sky Vault, un’iniziativa Big Data in the cloud che permette di ridurre i tempi che intercorrono tra la raccolta dei flussi di dati transazionali e la trasformazione di tali dati in conoscenza aziendale. Infor ION abilita tutto questo e, grazie ad una rapida integrazione e alla scalabilità elastica offerta dal cloud, si raggiungono risultati tangibili in tempi brevi.

I principi del Lean Management sono la base per costruire la fabbrica di domani. Attraverso quali strumenti IT è supportata questa metodologia?

Applicare regole lean significa identificare, controllare e ridurre gli sprechi. Per fare questo occorre aumentare la quantità e la qualità delle informazioni, fare in modo che siano distribuite in tempi rapidi e a tutti i livelli dell’organizzazione. Tutta la suite Infor 10x è pensata in ottica lean. Infor Ming.le e Infor ION sono degli eccezionali acceleratori delle logiche e delle metodologie lean.

Nell’era ‘Glocal sources’ la catena dei fornitori giocherà un ruolo sempre più importante nell’integrazione tra supply chain e operations. Che ruolo giocano i sistemi informativi?

Le aziende devono essere in grado di anticipare la disponibilità delle materie prime, prevedere i costi e creare l’opportuna supply chain. Servono strumenti in grado di fornire una visibilità completa sui processi, sulle forniture, sugli stock a  magazzino, per ridurre gli sprechi e ottimizzare le scorte, migliorando così la pianificazione e la realizzazione della produzione, snellendo i processi.

Ci può parlare di un progetto che avete realizzato per migliorare i processi di produzione?

Infor10_ION

Recentemente Ferrari si è affidata a Infor LN e Infor ION per migliorare i livelli di efficienza aziendali: dalla ricezione degli ordini cliente passando alla produzione fino alla gestione della supply chain e alla consegna delle vetture ai clienti. L’azienda utilizza ION per connettere applicazioni Infor e non-Infor (ad esempio un sistema di WMS utilizzato dall’operatore logistico). Il risultato del progetto sono processi di business integrati quali configurazione degli ordini, pianificazione avanzata e della linea di assemblaggio e manutenzione, gestione della pianificazione e della sequenza. La soluzione permette inoltre a Ferrari di ottimizzare i processi della supply chain, favorendo l’incremento della produzione dei motori per altri marchi del gruppo FIAT.

Lascia un commento

Devi essere loggato per postare un commento.