Buzzi Unicem sceglie l’Enterprise Asset Management di Infor per la gestione delle attività manutentive negli stabilimenti

Tags: Buzzi Unicem, erp, Infor, news, tecnologie

BuzziUnicem

Fondata oltre cento anni fa, nel 1907, Buzzi Unicem oggi opera in 12 paesi con circa 11.000 dipendenti. In Italia la società è attiva nella produzione e distribuzione di cemento, calcestruzzo preconfezionato, aggregati naturali e prodotti affini. Nel settore del cemento, con una capacità produttiva pari a circa 10,8 milioni di tonnellate l’anno, Buzzi Unicem si colloca come secondo operatore del Paese. Nel settore del calcestruzzo preconfezionato la società opera invece attraverso la controllata Unical. Il personale dipendente in forza al complesso delle attività italiane ammonta a  circa 1.800 persone. La sede centrale di gruppo è a Casale Monferrato, in provincia di Alessandria.

 

Definizione della strategia

La numerosità e la varietà dei macchinari e degli interventi di manutenzione che questi richiedono, hanno posto all’azienda una serie di sfide. Tra queste, una miglior comprensione e tracciatura degli eventi che determinano tempi e costi della manutenzione, per rendere più efficiente e meno oneroso l’intero processo di manutenzione.

Nel maggio del 2011, grazie alla partnership con Infor, il sogno di tenere sotto controllo i processi di manutenzione attraverso un sistema informativo all’avanguardia si realizza.

L’iniziativa era volta a uniformare, in un nuovo sistema gestionale e informatico, le pratiche e le politiche di manutenzione, le attività di manutenzione preventiva e i rapporti con le ditte esterne di manutenzione, la rendicontazione e le attività di audit.

Per quanto riguarda gli aspetti gestionali e procedurali, l’obiettivo era quello di rinnovare le modalità operative del sistema di stabilimento e le modalità di organizzazione della manutenzione. L’introduzione di un nuovo sistema informativo di manutenzione doveva inoltre rappresentare un’occasione per rivedere i flussi e le procedure manutentive, e riorganizzare le funzioni di stabilimento e di sede centrale, concentrando in modo particolare l’attenzione sulla pianificazione e la programmazione delle attività e la ricerca di efficienza interna nella struttura di manutenzione.

 

Una soluzione specifica per il settore

Una volta deciso di rivolgersi al mercato, sono stati considerati alcuni prodotti tra i quali Infor EAM, scelto in seguito come il più adatto a soddisfare le esigenze di Buzzi Unicem. La scelta di Infor EAM è stata favorita, oltre che dalle funzionalità di gestione della manutenzione di questo prodotto, dalla sua grande flessibilità, che prometteva un rapido inserimento nella realtà aziendale e la possibilità di adattamento a specifiche esigenze. Infor EAM, una soluzione completa di gestione degli asset aziendali, consente di tenere costantemente sotto controllo le condizioni e le performance degli asset, di valutare i dati per individuare le tendenze più importanti ed eventuali anomalie, di prevenire i problemi inerenti alle performance e di ottimizzare il processo decisionale.

Prima di iniziare l’implementazione, Buzzi Unicem ha rivisto in modo critico l’intero processo di manutenzione, sottolineandone i limiti e indicando i miglioramenti e gli obiettivi da raggiungere. E’ stato così redatto un documento di specifiche di processo molto dettagliato, funzione per funzione e attività per attività. Buzzi Unicem ha implementato la versione standard di Infor EAM, a cui sono state poi apportate una serie di personalizzazioni e adeguamenti.

Il 1 marzo 2012 è avvenuto il roll-out del nuovo sistema di gestione di manutenzione nel primo stabilimento e da gennaio 2013 tutti gli stabilimenti italiani di Buzzi Unicem sono integrati in Infor EAM. Oltre 150 utenti attivi del sistema Infor partecipano al processo di gestione, rendicontazione e miglioramento delle attività del processo di manutenzione.

 

I risultati

A sostegno dell’attività di manutenzione negli stabilimenti Buzzi Unicem è stata introdotta la funzione di ingegneria della manutenzione a cui riporta l’ufficio di programmazione per le attività relative e che coordina e serve le aree di manutenzione, gestendo e ottimizzando anche i rapporti con i magazzini ricambi.

Infor EAM viene utilizzato nell’ottica di disporre di un sistema di asset management che consenta di gestire il ciclo di vita completo di ogni impianto aziendale, dalla sua installazione alla sua eventuale dismissione o sostituzione, e dei suoi componenti, con il maggior livello di dettaglio possibile.

L’introduzione di Infor EAM nell’ambito della più generale rivisitazione del  sistema di gestione della manutenzione impianti ha consentito a Buzzi Unicem di raggiungere alcuni concreti miglioramenti, che portano già oggi l’azienda ad avvicinare alcuni ambiziosi obiettivi: uniformare le logiche di attribuzione delle politiche manutentive in tutti i siti produttivi dell’azienda; organizzare in modo sempre più programmato e pianificato gli interventi di manutenzione; gestire in modo informatizzato i budget relativi alla manutenzione e la loro approvazione; produrre analisi e statistiche sui guasti e gli interventi effettuati sui singoli asset aziendali.

 

it.infor.com

www.buzziunicem.it

Lascia un commento

Devi essere loggato per postare un commento.