Con DiaminoFashion V6R2 di Lectra il piazzamento è quasi automatico

Tags: DiaminoFashion, Lectra, software di piazzamento

Lectra, fornitore di soluzioni tecnologiche integrate per le aziende che utilizzano materiali morbidi – tessuti, pelli, tessuti industriali e materiali compositi – ha annunciato il lancio di DiaminoFashion V6R2, l’ultima versione della soluzione software di piazzamento. Questa nuova versione aumenta le capacità di piazzamento automatico, generando risultati migliori e grandi risparmi in sala taglio.

Oggi le aziende di moda e i produttori di abbigliamento si muovono in un mercato trasformato dal fast fashion e segnato da un’accelerazione dei ritmi tale da rendere difficile la conciliazione di profitto e competitività. “La norma del settore è passata da due grandi collezioni l’anno a un flusso costante di ordinativi di quantità minore in una serie di stili, taglie e colori. Questa complessità ha messo molta pressione sulle aziende, che devono trovare nuovi metodi per migliorare la produttività e tagliare i costi – spiega Céline Choussy Bedouet, Chief Marketing Officer di Lectra –. Poiché il tessuto rappresenta una fetta importante del prezzo finale del capo d’abbigliamento, un processo efficiente di piazzamento che ottimizzi l’utilizzo delle materie prime può rappresentare un grande vantaggio competitivo”.

DiaminoFashion aiuta a snellire il processo di sviluppo e mantiene bassi i costi di produzione, senza sacrificare la qualità del prodotto e inserendosi in un processo efficiente, dall’ideazione del prodotto alla sala taglio. Con DiaminoFashion le aziende possono pianificare in modo strategico, con la garanzia di ottenere il massimo da ogni centimetro di tessuto, a volte prima ancora di creare anche un solo prototipo vero e proprio.

LectraDiamino V6R2

Quest’ultima versione avvicina ulteriormente i produttori a un piazzamento completamente automatizzato, con l’aggiunta di nuove funzioni che consentono di prendere direttamente in conto i difetti del tessuto e i problemi di qualità. “Oggi con DiaminoFashion V6R2 possiamo stabilire che pezzi con motivi chiave possono essere collocati uno accanto all’altro in un processo automatico, mentre prima dovevamo fare questo tipo di piazzamento a mano. I nostri tempi di piazzamento sono stati ridotti e grazie a ulteriori miglioramenti in termini d’efficienza, siamo stati anche capaci di ridurre dell’1% gli sprechi di tessuto”, spiega Amir Pradhan, Managing Director di Pradhan Mercantile (India), produttore di capi prêt-à-porter di qualità.

Le potenziate funzioni automatiche consentono ai produttori di effettuare più piazzamenti in modo più rapido ed efficiente, generando meno sprechi. I produttori che subiscono pressioni per rispettare le scadenze possono inoltre tenere il passo durante i picchi di lavoro, grazie alla funzione di automatizzazione di DiaminoFashion, che consente di approfittare delle ore di inattività. Questa nuova versione presenta una funzione di elaborazione potenziata, in grado di suddividere gli elenchi di piazzamenti più rapidamente, di notte, o mentre vengono svolti altri compiti, raddoppiando così la produttività. Inoltre, DiaminoFashion si può lanciare direttamente dalla soluzione di ottimizzazione della sala taglio Optiplan di Lectra, per un processo semplificato, che fa risparmiare alle aziende tempo e tessuto.

DiaminoFashion V6R2 consente alle aziende di prevedere accuratamente quanto costerà un dato prodotto, per poter prendere decisioni più consapevoli. Se un capo rischia di sforare il budget, è possibile suggerire modifiche che migliorino l’utilizzo del tessuto, risparmiando sui costi e senza compromettere la qualità del prodotto o la visione dello stilista. Inoltre la tecnologia integrata nella soluzione connette i team di design, sviluppo e produzione attraverso un processo lineare di condivisione dei dati, grazie alle diverse soluzioni Lectra di design, sviluppo e sala taglio. I compiti non sono più inutilmente duplicati, le comunicazioni migliorano in tutti i reparti e l’intero flusso di lavoro viene snellito, accorciando il ciclo di sviluppo e permettendo di spedire la merce in negozio nei tempi previsti, in modo da capitalizzare le tendenze di mercato.

Lascia un commento

Devi essere loggato per postare un commento.