I cinque scenari principali nei quali il cloud è una decisione conveniente per le aziende manifatturiere

Tags: cloud, Fabio Della Lena, Infor, Reshoring

A cura di Fabio Della Lena, Solution Architect, Infor

 

Fabio Della Lena

Fabio Della Lena

È sorprendente come alcuni executive stiano ancora mettendo in discussione la validità del cloud come strumento per le loro aziende nel settore manifatturiero, ma ci sono alcuni casi, che non lasciano spazio ai dubbi, in cui il cloud dovrebbe essere sempre preso in considerazione. Molti si sono sottratti alla discussione in virtù delle ormai conosciute controversie sui costi, ma nel settore in cui operiamo attualmente, le soluzioni cloud sono estremamente vantaggiose dal punto di vista economico, in particolare quando si pensa al tempo e al denaro risparmiati eliminando i data center e il personale per gestirli.

Qualsiasi executive indeciso in merito al cloud dovrebbe considerare gli scenari riportati di seguito in cui il cloud favorirebbe, anziché ostacolare, le attività operative dell’azienda.

Primo: integrazione di successo dopo una fusione o un’acquisizione. È fondamentale che le due aziende in questione riescano a integrarsi senza ostacoli e le soluzioni cloud possono offrire un terreno comune per entrambe, eliminando l’esigenza di riorganizzare diverse piattaforme hardware e data center e di formare il personale.

Secondo: rapido avvio dell’attività ed espansione in nuovi paesi. I costi di spedizione sono molto elevati e le aziende manifatturiere sono sempre sotto pressione per soddisfare la richiesta crescente di velocità da parte dei clienti, pertanto è molto comune l’espansione geografica per costruire impianti e centri di distribuzione in prossimità delle aree in cui la domanda è elevata. Questo significa che le imprese devono implementare sistemi informatici in modo abbastanza rapido ed economico da rendere velocemente operative le nuove infrastrutture. Una soluzione cloud offre alle aziende gli strumenti necessari per offrire quel tipo di supporto rapido e completo a fronte di tempi e costi inferiori. Inoltre riduce drasticamente i rischi abbassando i costi fissi previsti per la realizzazione di location che potrebbero subire nuovi spostamenti al variare della domanda dei clienti.

Terzo: esigenze di offshoring e reshoring. Il desiderio di spostare la produzione all’estero cambia frequentemente a seconda della situazione economica e, non molto tempo fa, diverse aziende hanno trasferito le proprie attività produttive in Cina per ridurre i costi e rimanere competitive. Alla fine, il boom nell’industria manifatturiera in Cina ha spinto al rialzo i costi della manodopera, tanto da giustificare il nearshoring o il reshoring. Ogni spostamento ha fatto sì che i produttori manifatturieri dovessero individuare nuovi metodi innovativi per configurare l’infrastruttura IT in modo da soddisfare al meglio le problematiche affrontate. Il cloud computing consente ai produttori di collocare le risorse informatiche dove e quando sono necessarie, in modo rapido ed economico. Le tecnologie cloud consentono inoltre alle aziende di implementare soluzioni meglio focalizzate sulle esigenze di ogni location.

Quarto: capacità di attuare rapidamente progetti speciali e opportunità uniche. Una rapida capacità di risposta è un chiaro elemento competitivo di differenziazione per molte organizzazioni e, in un mondo in cui è necessario sviluppare rapidamente nuovi prodotti e tecnologie per soddisfare le esigenze degli early adopter, le tecnologie cloud possono essere implementate a una velocità inimmaginabile qualche anno fa, ma oggi vitale. Se un’azienda riesce a sfruttare la capacità di cogliere un’opportunità riguardo una tendenza in rapida crescita grazie alla tecnologia e di soddisfare tempestivamente la domanda dei clienti, molto probabilmente quell’azienda realizzerà ingenti guadagni.

Quinto: orientarsi con successo durante la fase di test. Quella dei test è una fase necessaria quando si implementano nuove piattaforma tecnologiche presso un’azienda e non è insolito raggiungere costi elevati per hardware, infrastrutture e supporto, che diventano inutilizzati una volta completati i test. La maggior parte delle soluzioni software per le aziende può essere implementata come soluzione cloud oppure on-premise, consentendo a qualsiasi impresa che intende effettuare un’implementazione on-premise di utilizzare il cloud come ambiente di test, senza interferire con le operazioni quotidiane dell’azienda e, alla fine, risparmiando costi e tempi.

Ma in ultima analisi, è tutta questione di velocità. Le aziende manifatturiere devono essere preparate e pronte ad adottare nuove strategie e procedure per rimanere competitive e le soluzioni cloud offrono la strada migliore per muoversi rapidamente e sfruttare nuove opportunità in modo economicamente vantaggioso.

www.infor.com

Lascia un commento

Devi essere loggato per postare un commento.