NetApp, più supporto per gli Array All-Flash di livello Enterprise

Tags: cloud, cloud ibrido, data center, flash, NetApp, storage

La percentuale di servizi IT forniti su cloud ibrido triplicherà entro tre anni

Secondo uno studio di IDG Research Services commissionato da NetApp, oltre il 60% dei servizi IT sono attualmente forniti on-premise indipendentemente dalla componente cloud. Nei prossimi tre anni questo numero dovrebbe scendere al 35%, mentre i servizi forniti da infrastrutture in cloud ibrido dovrebbero triplicare.

I nuovi storage array All Flash FAS (AFF) serie 8000 di NetApp stanno guadagnando sempre maggiore attenzione tra le società che vogliono ristrutturare il proprio data center come parte del loro percorso verso il cloud. Lo storage array Flash è diventato uno dei prodotti di NetApp a crescere più rapidamente.

Proprio in questo ambito NetApp ha recentamente annunciato nuovi programmi e un modello AFF dal minore ingombro per aiutare le imprese e l’ecosistema dei partner NetApp ad attuare in modo efficace la transizione verso il cloud ibrido.

“Sebbene un qualsiasi array che utilizza solo tecnologia flash aumenta le prestazioni delle applicazioni, troppe organizzazioni sottovalutano i costi associati a una nuova architettura storage in grado di supportare quella soluzione flash – ha affermato l’analista di settore Howard Marks, chief scientist di DeepStorage, LLC –. La soluzione All-flash AFF di NetApp offre le prestazioni che le organizzazioni desiderano mentre si esegue la comprovata architettura Data ONTAP. Le aziende evitano così le spese necessarie per la formazione e l’integrazione di applicazioni per tecnologie ancora non mature”.

I nuovi programmi di NetApp prevedono che i clienti che acquistano un contratto triennale SupportEdge Premium entro il 31 dicembre 2015, possono beneficiare gratuitamente di un nuovo controller AFF come parte del processo di rinnovo. Non solo, l’offerta Extended Support Price Protection consente ai clienti di estendere la propria garanzia triennale standard e il supporto per altri quattro anni.

Il nuovo modello della serie AFF

Il nuovo modello 6U della soluzione AFF8080 EX è una versione di dimensioni ridotte del migliore array all-flash unificato di NetApp. Offre la gamma completa di funzionalità di livello enterprise con una riduzione fino al 40% dell’ingombro. Disponibile ora, il setup di questo nuovo modello per gestire i tradizionali carichi di lavoro SAN può essere fatto in appena 15 minuti. I partner e i clienti qualificati possono richiedere sistemi trial per scoprire rapidamente e facilmente l’impatto delle prestazioni Flash sui propri carichi di lavoro.

Per chi vuole abbracciare il cloud ibrido

Lo storage all-flash cambia il modo in cui le aziende fanno business, accelerando notevolmente le prestazioni delle applicazioni e migliorando l’efficienza dei server. La serie AFF8000 offre vantaggi di livello enterprise tali da rendere i sistemi all-flash pronti per un’ampia adozione, grazie a prestazioni eccellenti e la migliore gestione dei dati del settore in un’unica soluzione.

La serie AFF incorpora le ottimizzazioni software FlashEssentials, che aumentano le prestazioni e l’efficienza della tecnologia flash. FlashEssentials è incluso in clustered Data ONTAP, l’elemento base per il Data Fabric, la visione di NetApp sul futuro della gestione dei dati. I modelli AFF possono essere ordinati come sistemi standalone o all’interno dell’infrastruttura convergente FlexPod. I servizi professionali, forniti da NetApp o dai suoi partner, aiutano gli utenti a identificare i carichi di lavoro che sono meglio serviti da sistemi all-flash.

“Il cloud sta generando un nuovo trend di consolidamento dei data center, legato ai progetti di pianificazione di passaggio al cloud ibrido da parte dei clienti, che ragionano in termini di tecnologie flash per garantire prestazioni ed efficienza, ma sono prudenti riguardo alle nuove architetture che creano silos di dati isolati”, ha detto Lee Caswell, Vice President, Product and Solutions Marketing, NetApp.

La serie AFF di NetApp, secondo il manager, risolve questa sfida attraverso l’unico sistema in grado di gestire i dati senza soluzione di continuità tra risorse su flash, su disco, e in cloud.

Lascia un commento

Devi essere loggato per postare un commento.