L’Economia dell’Esperienza: un nuovo approccio per ‘costruire’ prodotti e servizi di successo

‘Fare Innovazione’ non significa solo ‘Fare di più delle stesse cose’. Le aziende sono sempre più interessate a proporre ‘esperienze’ ai propri clienti e anche i fornitori di tecnologia devono adottare lo stesso principio. In generale, il core business delle aziende non è l’Information Technology o l’ottimizzazione dei processi: questi sono strumenti a supporto. Il core business deve essere la creazione delle migliori esperienze da ‘incorporare’ nei prodotti e nei servizi. L’Economia dell’Esperienza aiuta a comprendere questi meccanismi di ‘traduzione’ per ottenere un vantaggio competitivo sostenibile. Perché prodotti e servizi non possono più essere considerati come la cumulata di funzionalità tecniche, ma come un sistema complesso che ingloba desiderata materiali e immateriali.

Fonte: Fabbrica Futuro Bologna

Intervento a cura di: Guido Porro

Dassault, Guido Porro, Progettazione, video

Fabbrica Futuro è un progetto di comunicazione multicanale supportato da un Comitato Scientifico composto da esperti ed accademici dei principali poli universitari italiani e rivolto a tutti gli attori del mercato manifatturiero, di qualsiasi settore, che ha l’obiettivo di mettere a confronto le idee, raccontare i casi di eccellenza e proporre soluzioni concrete per, come recita il sottotitolo del progetto, la media azienda manifatturiera di domani.

Il pubblico di riferimento di Fabbrica Futuro sono gli Imprenditori, la direzione generale, le direzioni tecniche (produzione, logistica, ricerca e sviluppo, ecc.), la direzione commerciale e marketing. Ed è a questo pubblico che noi ci rivolgiamo con una piattaforma multicanale costituita da uno spazio web, una rivista –Sistemi&Impresa – e un programma convegnistico sul territorio.

Contatti

ESTE – Edizioni Scientifiche Tecniche Europee Srl
Edizioni Este S.r.l.
Via Cagliero, 23 - 20125 Milano
P.IVA: 00729910158 
TEL: 02 91 43 44 00 
FAX: 02 91 43 44 24



Per informazioni commerciali:
Roberto Di Santo: roberto.disanto@este.it
Cookie Policy | Privacy Policy