Lectra accompagna le aziende del Fashion verso il 4.0

Tags: cloud, digitalizzazione, fashion 4.0, Lectra

Lectra ha incontrato le imprese che lavorano nel lusso e nella moda per ragionare insieme sulla digitalizzazione del settore Fashion e sui profondi cambiamenti che stanno avvenendo lungo tutta la catena del valore dei prodotti.

Come spiega Antonella Capelli, Fashion Market Director di Lectra Italia, il comparto si sta modificando velocemente, non solo per effetto della digitalizzazione, ma anche per i cambiamenti sociali e dei mercati. “I nuovi compratori non sono più i Millennial, ma c’è un’altra generazione che ha potere d’acquisto. I ‘nuovi’ acquirenti sono sensibili ai temi della sostenibilità e della qualità. Il Fast Fashion è in declino. I più giovani vogliono distinguersi, non omologarsi e lo fanno scegliendo pezzi unici, su misura ed estremamente personalizzati”. Ciò non toglie però, specifica Capelli, che bisogna rispondere a queste esigenze in maniera rapida.

La Cina riscrive le regole

A proposito di Fast Fashion è proprio la Cina, la patria della moda low cost, a riscrivere di nuovo le regole della Moda: “I salari sono sensibilmente aumentati e, inoltre, l’età media della popolazione è molto bassa. Questo significa che in Cina non si va più per produrre a basso costo, ma per vendere prodotti di alta qualità. Oggi l’Oriente chiede valore più che volume”. India, Vietnam e Cambogia sono i Paesi a cui si rivolgono i marchi per la produzione a basso costo.

E poi c’è la digitalizzazione che ha reso virtuale il rapporto tra brand e cliente, con l’uso dei social network, dove i marchi della Moda e del Lusso sono molto avanti. Lo stesso non può dirsi, invece, in merito alla digitalizzazione dei processi di produzione: “Il cloud, l’IoT, il Machine learning, tutte le tecnologie stanno modificando profondamente la Supply chain e anche il Fashion deve adattarsi al cambiamento in atto”. Quando si parla di tecnologie si parla di Industria 4.0: “Il Fashion deve essere in grado di progettare il prodotto migliore, cioè nel minor tempo possibile, personalizzato e di qualità”.

Lectra rivoluziona il mondo del Fashion con le app cloud

Per rispondere a queste esigenze, Lectra ha lanciato le prime due di una serie di nuove applicazioni cloud dedicate ai team di sviluppo prodotto e produzione, Quick Estimate e Quick Nest. In linea con la strategia orientata all’Industria 4.0, Lectra ha collaborato con importanti clienti in piena trasformazione digitale per sviluppare applicazioni in grado di accelerare la presa di decisioni.

Quick Estimate è l’alleato ideale per gestire i costi e potenziare l’efficienza della fase di sviluppo prodotto, scrive l’azienda in una nota. Quick Nest facilita invece l’accesso al piazzamento automatico e sfrutta il cloud per effettuare numerosi e complessi calcoli in contemporanea, intensificando la produttività e la precisione del lavoro.

Sfruttando l’IoT, i principi dello sviluppo lean e il cloud, Lectra punta a offrire sempre e ovunque un accesso alle applicazioni professionali, superando così i limiti dello spazio di archiviazione e la velocità di calcolo . Di fatto, queste applicazioni leggere e complete, sostiene Lectra, hanno tutto il potenziale per rivoluzionare i processi di archiviazione ed elaborazione dati delle aziende del Fashion.

Gestire con successo le esigenze di personalizzazione

Durante il meeting con i clienti, tenutosi a fine maggio 2018, nella bella cornice di Villa Mazzucchelli, vicino a Brescia, Lectra ha inoltre illustrato l’importante progetto Cutting Room 4.0 di cui fa parte Virga, la soluzione per il taglio automatico nata proprio per rispondere a i ‘dettami’ del paradigma 4.0.

Questa soluzione innovativa, presentata in anteprima in Italia ai clienti di Lectra, sfrutta i principi dell’Industria 4.0 per offrire ai produttori più agilità, capacità di produzione, redditività e soprattutto scalabilità, caratteristiche indispensabili per soddisfare le crescenti richieste di personalizzazione dei consumatori, i tempi di consegna sempre più brevi e le esigenze in termini di qualità e prezzi contenuti, come spiega Fabio Canali, Managing Director di Lectra Italia.

Il nucleo centrale della Cutting Room 4.0 di Lectra è la piattaforma di taglio digitale. Questo centro dati basato sul cloud permette la collaborazione tra i team di design e sviluppo prodotto, la sala taglio e gli altri reparti. Garantisce, inoltre, la fluidità degli scambi di dati tra i sistemi ERP e la sala taglio. Tutto questo assicura un flusso di dati tra persone, processi e tecnologie diverse, offrendo agli utenti la visibilità e le informazioni necessarie per ottimizzare i tempi di reazione e prendere decisioni rapide.

Lascia un commento

Devi essere loggato per postare un commento.