Commvault GO 2016, proteggere i dati e trasformarli in informazioni

Tags: cloud, Commvault, Commvault GO 2016, data center

Ricavare preziose informazioni dai dati e risolvere le sfide legate alla gestione dei big data. È questo uno degli obiettivi di Commvault GO 2016, l’evento che si svolge a Orlando in Florida dal 3 al 5 ottobre dedicato alla protezione e all’attivazione dei dati ovunque essi risiedano (cloud, mobile, data center e ambienti ibridi).
Presso il Rosen Shingle Creek, Commvault, azienda leader nella protezione dei dati e nella gestione delle informazioni, riunisce clienti, partner, prospect, dipendenti, analisti ed esperti di mercato per discutere sulla valorizzazione dei dati, attraverso opportunità di networking rivolti a CIO, Direttori IT, IT Architect, Operation, System Administrator, Amministratori di sistema, System Engineer e tecnici di una vasta gamma di settori di mercato.

Durante la tre giorni di Commvault GO 2016 è anche possibile sperimentare la Commvault Data Platform, parte dell’11esima release della soluzione: tramite deep-dive tecnici e sessioni hands-on con esperti Commvault, i partecipanti possono esplorare l’ampiezza delle soluzioni dell’azienda, conoscere le best practice per ottimizzare e modernizzare l’ambiente di data management, ed essere in grado di estendere il discorso ai partner.

“Commvault GO 2016 rappresenta un momento unico per aiutare le aziende a capire come innovare il loro business sfruttando il potenziale dei dati tramite una maggiore conoscenza delle informazioni e, al tempo stesso, avvalendosi di best practice nel data management pensate per ridurre i rischi e la complessità, minimizzare i costi, e consumare nuove tecnologie”, ha commentato N. Robert Hammer, Chairman, President e CEO di Commvault. “Con il nostro ecosistema di partner, noti esperti di business e dati, e i clienti, Commvault GO 2016 sarà l’evento dell’autunno”.

 

Lascia un commento

Devi essere loggato per postare un commento.