Cloud dati

Dare sempre più valore ai dati

Tags: cloud, data lake, talend

Nell’epoca della Digital revolution chi si ferma è perduto, per questo motivo Talend, leader nel mercato delle tecnologie cloud dedicate all’integrazione dei dati, ha annunciato il nuovo aggiornamento della piattaforma Talend Data Fabric.

Questa soluzione, unica nel suo genere, permette di gestire in maniera unificata l’integrazione delle informazioni in tutti i tipi di ambienti: complessi, multi-cloud e on-premise.

“Quello che forniamo è una piattaforma in grado di gestire tutte le esigenze e le necessità di Data integration. La chiave del nostro prodotto è la sua semplicità di gestione e di monitoraggio”, afferma Antongiulio Donà, Vice President Sales Italia della società con sede a Redwood City, a pochi chilometri da San Francisco in California.

La release in questione ha permesso di introdurre alcune nuove funzionalità nel sistema, tra le quali Data Catalog, in grado di creare un’unica fonte di dati affidabili e Cloud Application Programming Interface (API) Services, che permette di aumentare la velocità di accesso a questi conseguentemente comportando un sensibile incremento della produttività.

Sempre in ottica migliorativa sono state perfezionate le capacità di esecuzione degli algoritmi di Machine learning su ampia scala.

Il valore dei dati

Sull’argomento, a margine della presentazione ufficiale tenutasi a Londra, è intervenuto anche Ciaran Dynes, Senior VP di Talend che ha sottolineato come “i dati sono al centro della trasformazione digitale, eppure per molte aziende non sono ancora considerati in modo adeguato”.

“Se queste vogliono essere competitive e avere successo operando nell’attuale complesso scenario, caratterizzato da informazioni in continua evoluzione, devono automatizzare in modo ottimale ogni fase della catena del valore dei dati e abilitare la modalità self-service dei dati per più utenti.

Con questa nuova versione, Talend sostiene le aziende nel migliorare notevolmente il modo in cui possono organizzarli, elaborarli e condividerli”.

Per sostenere l’impegno delle società Data driven nel semplificare le modalità di accesso ai dati, Talend Cloud API Services fornisce il pieno supporto al ciclo di vita dello sviluppo di API dalla progettazione al test
e all’implementazione, consentendo risparmi significativi in termini di tempo nella creazione e gestione di questi sistemi.

Questa piattaforma offre all’azienda una soluzione standard e scalabile per rendere i dati disponibili a più utenti all’interno e all’esterno di un’organizzazione e per creare nuovi prodotti e servizi che possono stimolare nuovi modelli di business e generare fatturato.

Per organizzare le informazioni su vasta scala, Talend aggiunge ulteriori funzionalità nel Data Catalog che consentono l’utilizzo di un’unica fonte di dati affidabili.

Semplicità e rapidità

Lo strumento esegue automaticamente l’analisi di tutti i dati sia che essi si trovino in un Data lake, on-permise o nel cloud.

Inoltre, è in grado di eseguire il profilo e la classificazione di tutti i dati, trovare e suggerire automaticamente le relazioni tra i dati e fornire un facile accesso basato sulla ricerca, in modo che gli utenti finali possano sfruttare i dati affidabili quando ne hanno bisogno per prendere decisioni di business immediate.

La nuova versione Fall 2018 accelera anche l’esecuzione di modelli di Machine learning in scala con il supporto nativo, esteso e serverless dei Big data per Microsoft Azure Databricks così come Qubole in ambienti cloud.

Talend Data Fabric facilita una maggiore collaborazione tra IT e team
aziendali
. Con un’architettura aperta, nativa ed estensibile per abbracciare rapidamente le innovazioni del mercato, consente ai clienti di soddisfare in modo efficiente le richieste di volumi di dati, utenti e casi d’uso sempre maggiori.

“È questo indubbiamente uno dei punti di forza del nostro prodotto, la
piattaforma open consente di essere completamente slegati e di non essere ‘ostaggio’ dei provider, al contempo garantendo una grandissima velocitàdi sviluppo”, sottolinea Donà. Talend ha costruito il suo successo proprio su questo aspetto e ad oggi può vantare una community di sviluppatori che conta quasi tre milioni di persone.

Lascia un commento

Devi essere loggato per postare un commento.