Techsol aggiorna e trasforma i processi delle aziende manifatturiere

Smart factory

Incrementare l’efficienza e ridurre gli sprechi. Per fronteggiare queste necessità – e per aumentare la competitività e la sostenibilità – molte aziende hanno iniziato a investire in soluzioni di automazione, nell’ottica di presidiare i processi produttivi, avere visibilità delle informazioni e conoscere ogni singolo evento che avviene nello stabilimento. Proprio per rispondere a queste esigenze, le soluzioni di software industriale sono implementate per gestire la produzione, analizzarne le prestazioni e definire l’efficacia del sistema produttivo.  

In questo scenario, Techsol, azienda che fornisce soluzioni software che permettono alle aziende manifatturiere di trarre informazioni in modo rapido e sintetico sull’andamento dei diversi processi produttivi, accompagna le imprese nel loro percorso di cambiamento, puntando sulla gestione dei processi aziendali, ottimizzando le attività di produzione e riducendo al minimo gli sprechi. “L’obiettivo di Techsol consiste nel fornire non solo la piattaforma software più adatta, ma una vera e propria consulenza manageriale per valutare le modalità necessarie al fine di trasformare e aggiornare i propri processi”, afferma Michele Ugatti, CEO di Techsol. 

Tuttavia, spesso le imprese, e in particolare le Piccole e medie imprese (PMI) non sono strutturate per affrontare tutti gli aspetti che la digitalizzazione comporta e non sono sempre in grado di coordinare le diverse iniziative in un piano organico e strategico di digitalizzazione. A confermarlo è il CEO di Techsol: “Questo comporta il rischio che il tema del 4.0 non venga considerato come un insieme di azioni che coinvolgono una vera e propria strategia di trasformazione aziendale”.  

Per approfondire queste tematiche, Techsol ha scelto di sostenere il ciclo di incontri di FabbricaFuturo, il progetto multicanale promosso dalla casa editrice ESTE che da 10 anni osserva e racconta quanto accade nel settore manifatturiero, individuando i megatrend del Manufacturing, raccontati anche dal web magazine Fabbricafuturo.it con articoli, interviste e approfondimenti. In particolare l’azienda piacentina è presente alla tappa di Brescia in programma l’8 luglio 2022  (le successive tappe sono Ancona il 14 ottobre e Bari l’11 novembre 2022). 

CLICCA QUI PER APPROFONDIRE IL PROGETTO CONVEGNISTICO FABBRICAFUTURO 

“Da questo punto di vista le numerose iniziative di networking tra aziende produttrici e fornitrici, organizzate da FabbricaFuturo, aiutano in modo sostanziale a modificare la percezione del tema Industria 4.0 e a diffondere la cultura della Digital innovation”, continua Ugatti. Gli eventi promossi dalla casa editrice ESTE sono pensati proprio per fornire un supporto alle aziende manifatturiere che si trovano ad affrontare scenari inediti e incerti. Questo avviene, secondo il CEO di Techsol, grazie alla condivisione di informazioni tra esperti del settore e alla possibilità di chiarire ogni eventuale dubbio delle imprese sul percorso da intraprendere per rimanere competitive.  

Il cambiamento, infatti, avviene all’interno di un percorso di carattere 4.0 (dalla nota Industria 4.0), che consiste in una vera e propria Digital transformation: è una svolta strutturale dell’organizzazione che parte dall’introduzione delle tecnologie per ridisegnare i processi aziendali. Il reparto dell’Information Technology (IT), dunque, è il principale supporto di una trasformazione che coinvolge diversi soggetti, i quali abilitano il processo d’innovazione aziendale.  

Far convergere IT e OT 

Techsol durante la tappa di Brescia di FabbricaFuturo racconta la sua esperienza, maturata nel campo del Manufacturing execution da oltre 19 anni, fornendo soluzioni software e consulenza orientate al miglioramento e all’efficientamento dei processi produttivi: “La nostra piattaforma unisce alle funzioni di supporto per la gestione del comparto produttivo una moderna architettura di raccolta delle informazioni da sensori, impianti, macchine e pure manualmente; questo consente di renderle disponibili in qualsiasi momento”.  

Si tratta di una soluzione di Manufatcuring Execution System (MES) che si configura come un grande data hub e permette di integrare i dispositivi fisici con i processi, fornendo un supporto alle persone in ambito decisionale. E su questo aspetto, Ugatti spiega: “Con il nostro lavoro ci impegniamo a dimostrare come il percorso verso la fabbrica digitale debba prevedere la realizzazione di una piena convergenza tra IT Operations Technology (OT), eliminando le tradizionali divisioni tra sistemi di gestione e sistemi di processo nello shop floor”. 

este, FabbricaFuturo, mes, Techsol

FabbricaFuturo è il progetto di comunicazione rivolto a tutti gli attori del mercato manifatturiero (responsabili delle direzioni tecniche, imprenditori e direzione generale, responsabili organizzazione e HR) che ha l’obiettivo di mettere a confronto le idee, raccontare casi di eccellenza e proporre soluzioni concrete per l’azienda manifatturiera di domani.

Nasce nel 2012 dalla rivista Sistemi&Impresa come reazione alla crisi finanziaria del 2011. Negli anni il progetto è cresciuto significativamente, parallelamente alla definizione di politiche pubbliche in ambito industria 4.0 (Piano Calenda e successivi).
Oggi FabbricaFuturo affronta i temi legati al Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR), per offrire alle aziende gli strumenti per affrontare le sfide nella fabbrica di domani.

Contatti

ESTE – Edizioni Scientifiche Tecniche Europee Srl

Via Cagliero, 23 - 20125 Milano
P.IVA: 00729910158
TEL: 02 91 43 44 00

Per informazioni commerciali:
commerciale@este.it
Cookie Policy | Privacy Policy

Iscriviti alla Newsletter