Industria 4.0 e Lean organization nell’agenda di FabbricaFuturo

Fabbrica

Organizzazione, processi e tecnologie. Sono gli elementi coinvolti nel paradigma dell’Industria 4.0; la Quarta rivoluzione industriale non si traduce soltanto nel robotizzare e automatizzare il lavoro delle imprese, ma nell’innovare procedimenti e prodotti con lo scopo di migliorare le condizioni di lavoro, aumentare la qualità dei prodotti, ottimizzare la produzione. In questo contesto, si inserisce (anche) la Lean organization, una soluzione gestionale per le aziende che integra al suo interno metodologie volte alla riduzione degli sprechi e all’efficienza dei processi.

Del tema ne è promotrice da tempo Considi, società di consulenza nel settore dell’Operation & Innovation Management, che offre supporto alle imprese nel processo di digitalizzazione, puntando a mettere al centro le persone e mirando a impostare processi produttivi stabili, flessibili e affidabili. “Siamo specialisti in Lean Organization e il nostro obiettivo è quello di rendere le aziende eccellenti dal punto di vista operativo. A questo proposito, forniamo gli strumenti tecnologici necessari per colmare eventuali lacune in questo ambito, suggerendo obiettivi strategici per fronteggiare l’attuale ripartenza economica e la transizione ecologica”, spiega Gianni Dal Pozzo, Amministratore Delegato di Considi. Oltre alla digitalizzazione dei processi, è fondamentale l’attenzione alle persone: “Non ci concentriamo solo sull’automatizzazione dei processi, ma interveniamo anche sull’organizzazione delle persone”.

Ormai è chiaro: l’Industria 4.0 impone una revisione dei processi. Proprio per questo, tecnologie, Lean organization, organizzazione delle persone sono gli argomenti che sono trattati da Considi – nelle vesti di partner del progetto – durante il ciclo di incontri di FabbricaFuturo, il progetto multicanale promosso dalla casa editrice ESTE che da 10 anni osserva e racconta quanto accade nel settore manifatturiero, individuando i megatrend del Manufacturing, raccontati anche dal web magazine Fabbricafuturo.it con articoli, interviste e approfondimenti. Considi è presente a tutte e sei tappe del progetto 2022 di FabbricaFuturo dal titolo “Dal Piano Industria 4.0 al Pnrr”: il 25 marzo a Bologna, l’8 aprile a Torino, il 13 maggio a Treviso, l’8 luglio a Brescia, il 14 ottobre ad Ancona e l’11 novembre a Bari.

CLICCA QUI PER APPROFONDIRE I CONVEGNI 2022 DI FABBRICA FUTURO

Le tappe di FabbricaFuturo si svolgono in tutta Italia, da Nord a Sud, con l’obiettivo di scoprire la storia di varie realtà territoriali, costruire relazioni, diffondere conoscenze in ambito Manufacturing. Questo è uno dei motivi che ha convinto Considi a essere in sintonia con gli obiettivi del progetto. “Il format creato da FabbricaFuturo è un’intuizione felice; apprezzo il fatto che gli eventi siano diramati a livello nazionale su territori dalla forte evocazione manifatturiera, e non soltanto in grandi città, come per esempio, Milano”, dice Dal Pozzo. L’iniziativa, infatti, è un’occasione per discutere delle nuove sfide del settore manifatturiero, con particolare attenzione sia all’innovazione tecnologica sia a quella dei processi organizzativi. Del resto, il digitale non è sufficiente per seguire i cambiamenti: serve che si inserisca in un paradigma più ampio di innovazione aziendale.

L’obiettivo dei convegni, tuttavia, non è solo quello di sviluppare conoscenze; il ciclo di incontri vuole essere anche un’opportunità per generare e consolidare le relazioni sul territorio. Lo conferma lo stesso Dal Pozzo: “Durante questi eventi si maturano conoscenze interessanti sia con il mondo accademico sia con le aziende manifatturiere locali, ascoltando gli interventi dei docenti e le testimonianze imprenditoriali”. Infatti, nel giorno del convegno, il format di FabbricaFuturo prevede speech di accademici esperti del settore affiancati dal racconto delle storie di aziende manifatturiere durante la mattinata; il pomeriggio, invece, è dedicato alle sessioni parallele nelle quali si affrontano: digitalizzazione e innovazione tecnologica; formazione e reclutamento del personale; sostenibilità; energy management. Tutti incontri si svolgono dal vivo per interconnettere e creare ponti tra gli attori del manifatturiero italiano. E allargare gli orizzonti della conoscenza.

Considi, este, FabbricaFuturo, industria 4.0, Lean organization

FabbricaFuturo è il progetto di comunicazione rivolto a tutti gli attori del mercato manifatturiero (responsabili delle direzioni tecniche, imprenditori e direzione generale, responsabili organizzazione e HR) che ha l’obiettivo di mettere a confronto le idee, raccontare casi di eccellenza e proporre soluzioni concrete per l’azienda manifatturiera di domani.

Nasce nel 2012 dalla rivista Sistemi&Impresa come reazione alla crisi finanziaria del 2011. Negli anni il progetto è cresciuto significativamente, parallelamente alla definizione di politiche pubbliche in ambito industria 4.0 (Piano Calenda e successivi).
Oggi FabbricaFuturo affronta i temi legati al Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR), per offrire alle aziende gli strumenti per affrontare le sfide nella fabbrica di domani.

Contatti

ESTE – Edizioni Scientifiche Tecniche Europee Srl

Via Cagliero, 23 - 20125 Milano
P.IVA: 00729910158
TEL: 02 91 43 44 00

Per informazioni commerciali:
commerciale@este.it
Cookie Policy | Privacy Policy

Iscriviti alla Newsletter