La svolta agile del Manifatturiero passa da HR e Finance

Finance_HR

È un aspetto centrale della trasformazione digitale, che consente di rispondere alle rinnovate esigenze del mercato, ponendo al centro le persone. Parliamo della metodologia agile, un modello organizzativo in cui più che rispettare un organigramma gerarchico, si lavora in team composti da figure con competenze trasversali. E proprio per questo, le diverse funzioni in un’azienda devono sempre più comunicare tra loro. La digitalizzazione, infatti, non consiste soltanto nell’introduzione di tecnologie digitali che potenziano la produzione e agevolano i flussi di lavoro; vuol dire anche condividere le informazioni che aiutano le diverse aree dell’organizzazione nel costruire e gestire i processi, per esempio, quelli di budget, di reporting, di valutazione delle persone.

Sono proprio le nuove sfide gestionali – legate all’era delle incertezze che viviamo – che impongono sempre di più la condivisione di dati, in particolare alle Direzioni Finance e Risorse Umane. “Alcune aziende hanno ancora processi decentralizzati e ripetitivi; proprio per questo serve una trasformazione che vada nella direzione di mettere in comunicazione il Finance con l’HR”, afferma Marco Bossi, Group HCM Business Unit Leader e Managing Director di Talentia Software, azienda che fornisce soluzioni HR e Finance nell’ottica di semplificare le crescenti complessità delle aziende.

Con il lavoro a distanza ormai sempre più diffuso, in particolare nelle aziende più grandi ed evolute (ma anche le Piccole e medie imprese si stanno adeguando al paradigma) e il cambio dei modelli organizzativi, diventa cruciale avere soluzioni tecnologiche avanzate in grado di fornire informazioni sulle competenze a disposizione dell’organizzazione, perché è da qui che passa la concreta digitalizzazione dell’impresa come risposta alle nuove sfide di mercato. “È necessario fare piani di sviluppo per diventare agili; la tecnologia deve essere un fattore abilitante per innescare nuovi comportamenti e per indurre una trasformazione culturale”, è la tesi di Bossi.

Di questi aspetti, Talentia Software partecipa in qualità di partner alla tappa di Treviso del 13 maggio 2022 del ciclo di incontri FabbricaFuturo, il progetto multicanale promosso dalla casa editrice ESTE, che da 10 anni osserva e racconta quanto accade nel settore manifatturiero, individuando i megatrend del Manufacturing. “Vogliamo portare un contributo che metta in luce il percorso di innovazione che sono chiamate ad affrontare le aziende tramite l’introduzione di strumenti tecnologici, con l’obiettivo di farle progredire sia in termini di gestione dell’impresa sia di risultati”, afferma Bossi.

CLICCA QUI PER APPROFONDIRE I CONVEGNI 2022 DI FABBRICAFUTURO

Fornire ai vertici i budget veritieri e aggiornati

I processi economico-gestionali sono al centro dell’interesse di Talentia Software, su cui ha costruito la sua visione strategica. Lo specifica Bossi: “È importante avere strumenti di pianificazione economica, come per esempio quelli relativi al bilancio o al reporting, che servono pure per coniugare le esigenze del Finance con quelle dell’HR. L’aspetto in comune tra le due aree lo si ritrova nella necessità di avere budget veritieri”.

Infatti, c’è sempre una maggiore attenzione da parte dell’area economica sul personale e, viceversa, la funzione Risorse Umane si confronta con il lato finanziario per supportare la Direzione Generale nell’elaborazione di piani di budget. “Se nella strategia aziendale, per esempio, c’è un piano di crescita che ha l’obiettivo di aprire nuove filiali o sviluppare competenze, il Finance deve definire le tempistiche e lo può fare valutando anche quali sono le risorse che si hanno in azienda e quali cercare, eventualmente, sul mercato”, prosegue Bossi. Proprio in questo contesto è opportuno che le due aree pianifichino in modo realistico, perché solo attraverso una chiara ‘fotografia’ delle competenze e delle persone in azienda si realizzano budget attendibili.

All’interno della tappa di Treviso di FabbricaFuturo, oltre agli interventi di Talentia Software, trovano spazio anche gli speech di accademici esperti del settore, affiancati a loro volta dal racconto delle storie di aziende manifatturiere; inoltre, come già accaduto in occasione delle tappe di Bologna e Torino del progetto diventato nel tempo un punto di riferimento del Manufacturing italiano, si affrontano anche le questioni legate a digitalizzazione e innovazione tecnologica; formazione e reclutamento del personale; sostenibilità; energy management.

FabbricaFuturo, finance, HR, manifattura, Talentia Software

FabbricaFuturo è il progetto di comunicazione rivolto a tutti gli attori del mercato manifatturiero (responsabili delle direzioni tecniche, imprenditori e direzione generale, responsabili organizzazione e HR) che ha l’obiettivo di mettere a confronto le idee, raccontare casi di eccellenza e proporre soluzioni concrete per l’azienda manifatturiera di domani.

Nasce nel 2012 dalla rivista Sistemi&Impresa come reazione alla crisi finanziaria del 2011. Negli anni il progetto è cresciuto significativamente, parallelamente alla definizione di politiche pubbliche in ambito industria 4.0 (Piano Calenda e successivi).
Oggi FabbricaFuturo affronta i temi legati al Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR), per offrire alle aziende gli strumenti per affrontare le sfide nella fabbrica di domani.

Contatti

ESTE – Edizioni Scientifiche Tecniche Europee Srl

Via Cagliero, 23 - 20125 Milano
P.IVA: 00729910158
TEL: 02 91 43 44 00

Per informazioni commerciali:
commerciale@este.it
Cookie Policy | Privacy Policy

Iscriviti alla Newsletter